Grandi Cucine per Piccoli Spazi
Tel. 011 910 1492

Forchette e spaghetti: vecchie e nuove idee per arrotolare la pasta in modi differenti

Forchette e spaghetti - Life

Trovare l’utensile giusto per gustare un buon piatto di spaghetti non è, almeno per gli italiani, oggetto di discussione. La classica forchetta mette tutti d’accordo: materiali, sottigliezza o ampiezza del manico sono, tutt’al più alcune variabili su cui si potrebbe aprire un dibattito, almeno nel nostro Paese. Altra cosa, invece, è il saperli arrotolare sapientemente. Infatti, anche per i più esperti, la pasta al sugo è un piatto che solitamente si tende ad evitare in pranzi d’affari o in cene importanti visto l’elevato rischio “schizzi”: una macchiolina di pomodoro troverà quasi sempre il modo di raggiungere la nostra camicia immacolata. Se poi a tavola siede un bambino, questo rischio diventerà una certezza, forse perchè qualche anno di pratica è pur sempre necessario. Ma anche fra i più grandicelli capita spesso di vedere utilizzato un cucchiaio per agevolarsi o, orrore, anche il coltello. Pratiche queste escluse decisamente da monsignor Della Casa secondo il quale, nelle norme comportamentali da tenere a tavola pubblicate nel 1558 con il suo Galateo, la pasta lunga si mangia esclusivamente con la forchetta tenuta un po’ inclinata orizzontalmente, arrotolando pochi spaghetti alla volta. Ma all’estero questa piccola problematica è stata presa particolarmente sul serio se è un fatto che da anni inventori e produttori si industriano nel tentativo di trovare una soluzione per facilitare il modo di mangiare tagliatelle, bavette, spaghetti e simili.
Tralasciando i primi prodotti sperimentali, come la forchetta “a rotella” fotografata dalla rivista americana Life negli anni 50, o qualche gadget fine a se stesso, come quello creato dal famoso architetto e designer Richard Sapper per una conferenza organizzata da Alessi a Berlino nel 1981, i tentativi in questa direzione sono molteplici anche se non tutti particolarmente riusciti.

forchetta a rotella

“Gli italiani di sicuro hanno fatto al mondo un favore quando ci hanno introdotto alla pasta ma non sono riusciti a darci gli strumenti corretti per mangiarla”: frasi di questo tipo accompagnano le descrizioni delle nuove varianti della forchetta che, almeno nelle intenzioni, dovrebbero modificare al meglio il nostro modo di affrontare un ricco piatto di spaghetti.
Le forchette disegnate per lo più per i bambini vanno dalla versione “manuale”, con manico colorato sormontato da una piccola manovella, a quella “elettrica”, dove basta pigiare un pulsante per iniziare l’arrotolamento degli spaghetti. Ma ancora più ricco di alternative è il panorama dei prodotti destinati al mercato per adulti. In Giappone, ad esempio, un modello originale si chiama Calamete ed è stato prodotto con una linea che ricorda la mano: infatti i rebbi, o le punte, sono cinque, non tre o quattro come siamo abituati a trovare in una comune forchetta, e il primo di questi è meno lungo degli altri… proprio come un pollice.

forchetta giappone

E sempre sulla forma dei rebbi si concentrano altri prodotti disponibili presso rivenditori inglesi e americani: qui le punte in alcuni casi sono ondulate o dotate di piccole “pinne” sui lati esterni per favorire la presa della pasta alla forchetta stessa.

Forchette diverse

In un’altra curiosa proposta made in USA l’attenzione si è invece spostata sul manico: stiamo parlando di “The Original Pasta Fork”, la forchetta che, come cita lo slogan, “arrotola la pasta per te”. Questa soluzione sembra sia stata molto apprezzata dal famoso cuoco inglese Jamie Oliver che, per un certo periodo, pare l’abbia addirittura introdotta in alcuni suoi ristoranti “per dare la possibilità ai suoi clienti di arrotolare la pasta senza fare un pasticcio” (dalla pagina internet del prodotto). Dicevamo “per un certo periodo” in quanto ora di questa forchetta non c’è più traccia sul sito ufficiale di Oliver come non sono più disponibili in vendita alcuni dei prodotti citati. Che non sia proprio così necessario rimpiazzare la vecchia cara forchetta?

PJ


5 Commenti
  1. Salve vedo tutte queste posate e noto che nessuno di questi inventori ha raggiunto la fase finale e definitiva della forchetta che possa essere usata da tutti, poter essere lavata in lavastoviglie ed avere caratteristiche sanitarie a norma UE.
    Cordiali saluti

  2. Salve, vorrei comprare due di queste forchette speciali per spaghetti. Dove le posso trovare?

    Grazie

    • Buongiorno! Alcune di queste forchette si possono trovare sui più shop online mentre altre ho paura che non abbiano avuto così tanto successo e non sembrano essere più in commercio.

  3. Vorrei comprare delle forchette

    • Al momento ci fermiamo alle cucine ma grazie per il suo interesse =)

Lascia un commento

Incontraci

Via Merlo 51b
10034 Chivasso (TO)